martedì 14 settembre 2010

Autunno


Già lo sentimmo venire
nel vento d'agosto,
nelle pioggie di settembre
torrenziali e piangenti
e un brivido percorse la terra
che ora, nuda e triste,
accoglie un sole smarrito.
Ora passa e declina,
in quest'autunno che incede
con lentezza indicibile,
il miglior tempo della nostra vita
e lungamente ci dice addio.

(Vincenzo Cardarelli)

mercoledì 1 settembre 2010

Integrazione scolastica alunno diversamente abile

Come scrivevo alcuni anni fa nel sito che ho avuto l'onore di aver avuto pubblicato sui server del CSA di Bologna nella lontana estate 2006:    "L’integrazione scolastica degli alunni diversamente abili abbraccia un arco di tempo che parte dalla scuola dell'infanzia e si conclude nei corsi professionali o nelle scuole superiori. Al processo d’integrazione partecipano vari soggetti: il personale scolastico a vari livelli, gli operatori ASL, gli enti locali, le associazioni di volontariato, le famiglie. Molte volte accade, però, che l’azione complessiva risulti carente e poco funzionale per la mancanza di scambi, le conoscenze limitate e circoscritte al proprio ambito d’intervento, la difficoltà a reperire informazioni in tempi utili, la burocrazia.    La motivazione principale che mi ha spinta alla realizzazione di questo CD multimediale è stata quindi, offrire agli operatori successivi che a vario titolo lavoreranno intorno a lui, un bagaglio di informazioni più ampio possibile, contributo personale affinchè l'azione d'integrazione scolastica e sociale di Daniele cominci ad essere più efficace a partire dal suo primo debutto in società: la scuola materna. Sensibilizzare l’opinione pubblica e diffondere la cultura dell’integrazione, motivazioni altrettanto importanti."
Ad oggi ritengo siano ancora queste le degne motivazioni che mi spingono a scrivere su questo blog della carissima esperienza con D., il bimbo di Camugnano che mi ha insegnato tanto e a cui io spero di aver insegnato qualcosa ... dal basso delle mie umili conoscenze.
Per chi voglia approfondire questo è il link del suddetto sito:
Progetto Integrazione (CSA Bologna buone prassi)

martedì 22 giugno 2010

La torta di Manila

In questi giorni è stato il compleanno della mia dolce nipotina Manila, ha compiuto 8 anni. Per la sua festa ha voluto una torta decorata, diversa dal solito, allora mi ha chiesto di coprire il maxi pasticcetto che le ha preparato la nonna Magda. "Fammi una fatina o una bambina!" ha detto... non sapevo che arrabbattare, alla fine mi è venuta questa sweet doll con i capelli di liquirizia, tanti cuoricini e stelline, seduta su un filo sospeso nel cielo (questo forse non si capisce subito vabbè!!). Il pasticcetto è un dolce fatto di pastasfoglia ripiena di crema pasticcera.

sabato 1 maggio 2010

Un PC x amico


La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.

martedì 9 marzo 2010

un Marcovaldo in me


Chi mi conosce lo sa, non perdo occasione per raccontare della mia esperienza sull'Appennino tosco-emiliano. Mi piace tanto rievocare quei momenti vissuti tra Baragazza e Camugnano, mi è rimasta una passione per quei luoghi, quella gente tanto diversa da noi meridionali ma altrettanto accogliente, forse in modo addirittura più verace. Oggi mi è venuta un pò di nostalgia, di quei luoghi ... di quando mi giravo intorno e vedevo solo natura ... tutte le gradazioni di colore della natura, non come qui, cemento ... cemento... palazzi ... strade ... strade ... automobili e rumori, altro che il canto degli uccelli!! All'improvviso mi balza alla mente un ricordo vecchissimo, un libro letto decenni fa, non so perchè, forse perchè da un pò mi sento come il protagonista di quella storia che mi è rimasta impressa, Marcovaldo; mi sento come Marcovaldo e i funghi in città.

mercoledì 24 febbraio 2010

Giulio coniglio va alla festa ... di Ciro Dario!

Come postato precedentemente, mi piace tantissimo lo stile dell'illustratrice Nicoletta Costa e spesso mi diverto a riprodurre i suoi fantastici personaggi. Questa volta ho riprodotto il suo Giulio coniglio sulla torta del primo compleanno di mio figlio; ecco un Giulio coniglio tutto di pasta di zucchero, sarà stato il primo nella storia di questo personaggio.
L'oca Caterina con i capelli arricciati, il topo Tommaso e Giulio coniglio con tanto di papillon ... alla festa del primo compleanno di Ciro Dario!
Che dire, il mio piccolino adora questo dolce coniglietto, gli ho comprato il peluche e tanti libricini con varie storielle, ha i suoi poster nella cameretta e quindi quando l'ha visto è stato felicissimo.

mercoledì 27 gennaio 2010

La giornata dell'arancia

E' ormai consuetudine in questo mese, in tutte le scuole dell'infanzia, dedicare almeno un paio di lezioncine alla conescenza degli agrumi, in particolare all'arancia. Questa volta mi è venuta l'idea di far creare ad ogni bimbo la sua arancia, bella grossa, quasi 2D! Non sto a postare la faccia dei collaboratori scolastici quando hanno visto i banchi ridotti in quel pietoso modo ... ma è stata un'improvvisata! Visto che i pupazzi di neve mi erano piaciuti, ho voluto ripetere l'esperienza usando di nuovo i piatti di plastica, ma stavolta hanno lavorato solo i bimbi e non vi dico come si sono divertiti con quei pennelli inzuppati di acqua e colla vinavil. Ebbene sono semplicissime da realizzare: uno strato di colla vinavil miscelata con poca acqua alternato ad uno strato di carta velina strappata arancione e qualche pezzo qua e là giallo sole. Bisogna ricoprire per bene tutto il piatto, farlo asciugare e alla fine spillare all'estremità le foglioline verdi e dietro la filastrocca:
"Non son mela non son pera,
ho la forma d'una sfera.
Il mio succo nutriente
è una bibita eccellente.
Non procuro mal di pancia
ho la buccia e son ..."

lunedì 11 gennaio 2010

Addobbi per l'inverno

Addobbi per l'invernoTornando a scuola dalle vacanze natalizie, io e la mia collega, abbiamo tolto gli addobbi di Natale e quindi via con quelli dell'inverno!
Ho creato un addobbo molto semplice e veloce da realizzare: il pupazzo di neve con i piatti di plastica. Guardando le foto s'intuisce subito come realizzarlo. Ai bambini ho fatto colorare delle sagome per il naso, gli occhi e i bottoni.

Addobbi per l'inverno

giovedì 3 dicembre 2009

Il musicista che viene dal paradiso

Jack Johnson è il suo nome. Ha due anni meno di me, è nato e vive nelle Hawaii (costa nord di Oahu) figlio di un famoso surfista locale, un musicista e surfista geniale! Io lo trovo geniale!
Mi piace da pazzi il suo stile, ma soprattutto apprezzo il suo modo di gestire il successo: "Jack Johnson ha trovato un ottimo modo di utilizzare i dischi d'oro e platino vinti grazie ai dischi "In Between Dreams" e "Curious George". Invece di appenderli al muro, ha deciso di rinunciare ai premi per fare invece una donazione al Kokua Hawaii Foundation. La fondazione è stata creata da Johnson e sua moglie nel 2004 per sostenere l'educazione per l'ambiente nelle scuole e nelle comunità delle Hawaii, dedicandosi a promuovere l'impegno verso l'ambiente sull'isola." (Wikipedia, l'enciclopedia libera)
Voglio postare il video ufficiale della canzone che lo ha reso conosciuto (purtroppo non ancora famoso!) in Italia "Upside Down", colonna sonora del cartone animato "Curioso come George" uscito alcuni anni fa. Non lo trovate meraviglioso??

Soundtrack: Curioso Come George
Titolo: Upside Down (Jack Johnson)

Who's to say
What's impossible
Well they forgot
This world keeps spinning
And with each new day
I can feel a change in everything
And as the surface breaks reflections fade
But in some ways they remain the same
And as my mind begins to spread its wings
There's no stopping curiosity

I want to turn the whole thing upside down
I'll find the things they say just can't be found
I'll share this love I find with everyone
We'll sing and dance to Mother Nature's songs
I don't want this feeling to go away

Who's to say
I can't do everything
Well I can try
And as I roll along I begin to find
Things aren't always just what they seem

I want to turn the whole thing upside down
I'll find the things they say just can't be found
I'll share this love I find with everyone
We'll sing and dance to Mother Nature's songs
This world keeps spinning and there's no time to waste
Well it all keeps spinning spinning round and round and

Upside down
Who's to say what's impossible and can't be found
I don't want this feeling to go away

Please don't go away
Please don't go away
Please don't go away
Is this how it's supposed to be
Is this how it's supposed to be

domenica 29 novembre 2009

La copertina vincente

Nell'anno scolastico 2005/2006, all'Istituto Comprensivo Castiglione-Camugnano plesso scuola dell'infanzia di Camugnano (Bo), i bambini guidati da me e dalla bravissima insegnante Germana Liani, realizzarono questo bel cartellone che per nostra grande soddisfazione vinse il "Premio per il disegno della Copertina del Libro" del Concorso di Poesia "Frutti ... di bosco" , conclusione del percorso Progetto di Lettura.
Il disegno accompagna una poesia inventata dai bambini, aiutati dalle suddette insegnanti: "La magia di Gnomo Magò".
Ne posto solo un versetto:
[...]
La faccenda è poco decorosa
Gnomo Magò fai qualche cosa.
La magia è il tuo potere,
usala per piacere !!
“Uno, due e tre … follin folletto
il bosco è in ordine perfetto”
[...]
Premio per il disegno della Copertina del LibroPremio per il disegno della Copertina del LibroPremio per il disegno della Copertina del LibroPremio per il disegno della Copertina del LibroPremio per il disegno della Copertina del Libro

mercoledì 11 novembre 2009

Il pupazzo di neve

la mia casa a Camugnano2005la mia casa a Camugnano2005Quando al telegiornale sento di quelle grandi nevicate che investono il nord Italia ... mi viene la nostalgia! Mi piaceva tanto quando al mattino, svegliandomi, ritrovavo il paesaggio tutt'intorno coperto dal manto soffice della neve. Se mi sentono i miei fratelli, mio marito, le mie amiche super suddisti ... mi prendono in giro, perchè a loro piace il sole, il caldo ... a' pizz, o' mar e a sfugliatell!! Io non ci posso fare niente, a me piacciono la montagna, il fresco, i prati verdi e immensi, gli abeti, la neve, ehhm .. in verità ... anche la pizza e la sfogliatella!!!
Oggi appunto ripensavo alla neve di Camugnano, in particolare la nevicata della sera del 9 Dicembre 2005, quando vennero a trovarmi Giacomo e i nostri cari amici Nunzio e Francesca e facemmo il mitico pupazzo di neve. Troppo bello!!

Camugnano2005Camugnano2005

lunedì 19 ottobre 2009

La mia illustratrice preferita

Un' illustratrice che trovo veramente straordinaria è Nicoletta Costa, adoro i suoi personaggi semplici e colorati e spesso m'ispiro ad essi per crearne di miei, o anche li riproduco di sana pianta, come per l'asinello e la bimba che fa le bolle sul mio sito.
Mi piace anche disegnarli a matita e colorarli con i pastelli acquerellati, utilizzandoli come sfondi nei vari libroni che rilascio ai miei piccoli alunni alla fine dell'anno scolastico: come ad esempio per il libro delle attività "Un giorno a scuola con me" che regalai alla fine dell'anno scolastico 2005/2006 al mio caro Daniele.

illustrazioni di Nicoletta Costaillustrazioni di Nicoletta Costaillustrazioni di Nicoletta Costaillustrazioni di Nicoletta Costa

sabato 17 ottobre 2009

Il manifesto "3 giorni per la scuola"

Nella scuola dove attualmente sto in servizio, mi è stato chiesto di realizzare un manifesto che rappresenti il nostro Circolo ad un importante appuntamento al quale dovrà prendere parte la primaria: la Convention Nazionale 3 GIORNI PER LA SCUOLA.

Apro una breve parentesi sul cosa sia "3 GIORNI PER LA SCUOLA":
La Fondazione Idis-Città della Scienza e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, in collaborazione con il MIUR, d’intesa con la Regione Campania, la Provincia e il Comune di Napoli, organizzano ogni anno la 3 GIORNI PER LA SCUOLA, Convention Nazionale dedicata al mondo della scuola e della didattica. La manifestazione - giunta alla sua VII edizione - si è tenuta nei giorni 14, 15 e 16 ottobre a Napoli presso Città della Scienza, via Coroglio 104/57.
La convention prevede incontri, conferenze, laboratori, animazioni, spettacoli teatrali, presentazioni di volumi, progetti didattici e campagne educative. La manifestazione, nata per promuovere le attività del Science Centre di Città della Scienza, nel corso degli anni si è progressivamente estesa a tutto il mondo della scuola, dalla didattica alla formazione, ai consumi culturali e rappresenta un momento di incontro e confronto di livello nazionale. Ogni anno rispondono centinaia di istituti scolastici di diverso ordine e grado, da tutt'Italia.
In parole povere: è la più grande manifestazione italiana sul mondo della scuola, nasce dall'esigenza di sottolineare l’importanza dell’educazione scientifica come base nella società della conoscenza.
Nel manifesto, di cui posto una miniatura, sono raccolte foto tratte da momenti di Laboratorio Scientifico (dal 2005 al 2009) che ho inserito in una scenografia creata utilizzando i disegni fatti dagli alunni dell'insegnante Nunzia Gentile. La referente del 2° Circolo Didattico alla manifestazione è stata appunto la Dott.ssa Nunzia Gentile, che oramai da alcuni anni si occupa egregiamente del Laboratorio Scientifico presso la nostra scuola primaria.

mercoledì 14 ottobre 2009

Là dove senti cantare fermati, gli uomini malvagi non hanno canzoni.

Ormai da diversi anni faccio parte del Gruppo "Parole e Musica", cantiamo pezzi originali musicati dal Dott. Giovanni Oliva di Gragnano che, oltre ad essere medico, è anche un bravissimo musicista. Questa estate, tra una cosa e l'altra, ho lavorato alla costruzione del nostro sito. Alcuni giorni fa ho pubblicato tutte le pagine sul dominio free che offre Digilander, ma penso permanga qui per poco, lo spazio gratuito è molto limitato per quello che serve a noi; infatti ho inserito molti MP3 con le musiche e le nostre voci, brani registrati dal vivo durante le nostre esibizioni, di ottima qualità.
Per quanto riguarda la grafica ho riflettuto molto prima di impostare il lavoro, combattuta tra le immagini da poter inserire... prima ero partita con le icone russe, poi ho optato per delle opere d'arte che apprezzo in modo particolare:
- i rilievi dalla "Cantoria" del Duomo di Firenze (1431-1438), opera di Luca Della Robbia (1400–1482), per il quale confesso di avere un debole in quanto ho scoperto la tecnica di scultura della bottega robbiana in un momento della mia vita particolarmente radioso, lì sull'Appenino Tosco-Emiliano a Boccadirio in Baragazza nel 2003, con la bella Madonna bianca delle Grazie, commissionata da suor Brigida (in seguito all'apparizione) ad Andrea Della Robbia intorno al 1505;
- i dipinti di Giotto nella Cappella degli Scrovegni a Padova, inutile dire che, quando nel lontano maggio 1997 visitai la Cappella, rimasi esterefatta dalla grandiosità, dalla bellezza della semplicità di quelle opere, la purezza, la prospettiva intuitiva ... da vedere.
Nell'home-page i suoni caldi e avvolgenti di "Shalom Miriam" e i pueri cantores robbiani, trasportano immediatamente il navigatore in quell'atmosfera superlativa che il Gruppo "Parole e Musica" riesce a creare durante i suoi oratori.

« Là dove senti cantare fermati, gli uomini malvagi non hanno canzoni. » (Léopold Sedar Senghor)

http://digilander.libero.it/gruppoparoleemusica

TITOLO: PAROLE e MUSICA: il sito ufficiale del gruppo corale polifonico di Gragnano (Na)
- meta name="Description" content="Il Gruppo PAROLE e MUSICA è nato con lo scopo di raccontare e rappresentare “Napoli e la sua gente in versi e musica”, privilegiato brani inediti e della tradizione classica napoletana poco conosciuti al grande pubblico."
- meta name="Keywords" content="musica, Napoli, Gragnano, versi, poesie canzoni napoletane, compositore Giovanni Oliva, autore poeta Nazario Napoli Bruno, arrangiamenti Francesco Gobello, Viola Miranda, Passione di Gesù, manifestazioni religiose in forma di oratorio, vernacolo, vita di Maria, Madonna, Resurrezione, spettacolo, musical, inedito, coro, corale, polifonico, Shalom Miriam, A passione ’e Ggiesù Cristo, Resurrectio ‘O Terzo Juòrno, dialetto napoletano, dicitore, corista, soprano, solista, cantante, giornalista Rosario Ruggiero, tenore Lino Cavallaro, Enzo De Simone, attrice Liliana Palermo."

giovedì 3 settembre 2009

Torta artistica


Quest'anno, per il mio 36° compleanno, ho voluto cimentarmi nella realizzazione di una torta. Ne ho fatta una davvero molto bella, io la definisco artistica, perchè ho prima pensato al disegno, l'ho abbozzato su un foglio e poi l'ho realizzato con la pasta di zucchero colorata. Devo dire però che mi è costata un capitale! Magari, d'ora in avanti, mi eserciterò per ammortizzare un pò le spese.
La pasta di zucchero l'ho comprata già pronta in panetti da 700 gr bianchi, visto che la torta aveva un diametro di circa 38cm ne ho dovuti comprare 2; di colori alimentari: circa 4 blu, 2 verdi, 1 giallo e 1 rosso. Per i gabbiani ho usato la liquirizia arrotolata. Il pan di spagna e la crema pasticcera me li ha preparati la mia cara amica Olimpia, perciò non posso postare le ricette perchè lei ha dei segreti!! Ecco perchè è bravissima nel preparare torte molto gustose.
Sulla torta ci sono 2 numeri: 36 (il mio) e 28 gli anni che compie mio fratello in questi giorni, abbiamo festeggiato insieme.

venerdì 5 giugno 2009

Ricordo di San Pietroburgo

Oggi è passato giusto un anno dalla nostra escursione a San Pietroburgo in Russia. Che dire! La crociera è un'esperienza veramente indimenticabile.... Assolutamente da rifare!
Queste sono le mie MATRYOSHKE rigorosamente dipinte a mano, comprate da " Beriozka " il negozio più in (a livello di souvenir artigianali russi) di San Pietroburgo. A proposito ... ma chi è che dice che la Russia non è cara??! ... Luoghi comuni ...

sabato 23 maggio 2009

L'invito personalizzato

Domani il mio fagottino riceverà il Sacramento del Battesimo, ha tre mesi. Abbiamo scelto, io e mio marito, questa data perchè rappresenta per noi tante cose: il 24maggio1992 ci siamo fidanzati, il 24maggio2008 ci siamo sposati, il 24maggio2009 il nostro Ciro Dario riceverà il Battesimo.
L'invito l'ho creato io con grafica vettoriale; è una sorta di scrapbooking digitale con i giocattoli di Ikea che acquistai per lui prima della nascita e la foto più simpatica che gli scattai 1 mese fa nella culla. E' un amore o no??

mercoledì 15 aprile 2009

Da oggi veste nuova per il sito www.tennisamicohandicap.org

Stamattina ho pubblicato il sito di un'associazione onlus che opera tra Gragnano e Vico Equense: Associazione Tennis Amico Handicap Onlus diretta dal M.stro di Tennis Gerardo Capoluongo.
E' un organismo di volontariato, di sostegno, che ha un ruolo fondamentale nel campo della solidarietà; da anni impegnata in attività a favore delle persone con abilità diverse, per migliorare la loro qualità di vita e sostenerli nella realizzazione personale e integrazione attraverso lo sport.
Il TENNIS al servizio dei Diversamente Abili.
Eravamo partiti per un restyling del loro vecchio sito, ma alla fine l'ho rifatto dalla testa ai piedi. Visto che mi sta a cuore l'accessibilità e i CSS sono lo strumento più idoneo allo scopo, anche grazie al fatto di poter essere gestiti con linguaggi di scripting avanzati in grado di modificare con un solo click l'aspetto di una pagina, ho concepito il contenuto completamente separato dalla presentazione, utilizzando il linguaggio XHTML + CSS.
Risultato: al validator.w3.org 0 errori!!!
"This document was successfully checked as XHTML 1.0 Strict!"
per XHTML
"Questo documento è valido rispetto alla specifica CSS versione 2.1 !" per i fogli di stile
http://www.tennisamicohandicap.org
- meta name="Description" content="Associazione Tennis Amico Handicap Onlus: il TENNIS al servizio dei Diversamente Abili. Lo SPORT per educare a non emarginare, assicurando il diritto di realizzazione personale."
- meta name="Keywords" content="onlus tennis racchetta diversamente abili handicap progetto beneficenza solidarietà volontariato gragnano scafati pompei vico equense sorrento costiera unicef gerardo capoluongo associazione emarginazione sport viola miranda sostegno integrazione disabili disabile barriere architettoniche amicizia missione assistenza sociale operatore volontario caritas"

giovedì 12 marzo 2009

Regali fatto a mano

Mi sono arrivati tantissimi regali per il mio bimbo, tutti belli ed utili. Voglio però postare questi sei in particolare perchè sono fatti a mano, con tanta pazienza e bravura.

La copertina della sig.ra Sofia, mamma del caro amico Mike:

La copertina e il cappellino, della mia carissima amica Olimpia:

Le babbucce di lana della vicina Vincenzina:

Il copriletto ad uncinetto di zia Giuseppina:

Il bavaglino ricamato della poetessa Carmela Buono:

Il lenzuolino e il bavaglino abbinati, di mia mamma: